Limiti part-time

19/10/2010 Circolari,

Si informano le Imprese ed i Consulenti che, la CNCE - Commissione Nazionale Casse Edili, ha prorogato all’1/01/2011 l’attuazione di quanto deliberato nella comunicazione n° 433 del 27/07/2010, che le Casse Edili “considereranno elemento di irregolarità contrattuale e contributiva, ai fini del rilascio del DURC, il superamento da parte dell’impresa delle percentuali massime di utilizzo di contratti part-time”, pari al 3% del totale dei lavoratori occupati a tempo indeterminato; è però fatta salva la possibilità di assumere almeno un operaio a tempo parziale laddove non ecceda il 30% degli operai a tempo pieno dipendenti dell’impresa.

 

Si ricorda che è inoltre obbligatorio, ai fini del rilascio DURC, che le ore di lavoro, e/o le ore di assenza dichiarate, risultino congrue con quanto disposto sia dall’art. 29 del D.L. 23/06/1995, n° 244, convertito in Legge 08/08/1995, n° 341 e successive modificazioni, che dal D.M. del 24/10/2007, cioè che siano denunciate ai fini contributivi e previdenziali un numero di ore non inferiore a quelle previste contrattualmente.

 

È possibile visualizzare la circolare ufficiale tramite questo link.

 

Restiamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento e nell’occasione porgiamo i nostri più distinti saluti.

Il Direttore (Pietro Murru)